Educazione, rispetto e consenso sono i tre punti cardine richiesti a tutti i partecipanti, per cui vi invitiamo a seguire queste poche e semplici regole, così da garantire a tutti un divertimento senza incidenti. Chi non rispetterà le regole della Sala delle Signore verrà allontanato.

 

– Nessuno è obbligato a giocare con nessuno, un no detto in maniera cortese e chiara può evitare discussioni e incomprensioni.

– In quest’area l’ingresso è riservato a Donne Dominanti, schiavi e schiave, oltre che ai membri dello staff.

– Invitiamo le Miss a verificare lo stato di uno schiavo prima di interagire con esso/a. Se lo/la slave è di proprietà bisogna che si rivolgano direttamente alla sua Padrona per conoscere le condizioni di gioco.

– Gli schiavi collarati devono attenersi alle disposizioni delle loro Padrone.

– Gli schiavi non collarati, una volta entrati, si devono sistemare nella zona di attesa segnalata, devono essere sempre rispettosi e disponibili e mantenere lo sguardo basso. Se desiderano qualcosa devono chiedere il permesso a una delle Miss presenti. A loro è vietato sedersi (stare in ginocchio o a quattro zampe), bere o mangiare, parlare con altri schiavi e se ne hanno il permesso, lo facciano sottovoce. Se vogliono rivolgersi a una Miss, devono alzare un braccio e aspettare il permesso di parlare. Tuttavia, ogni ordine scritto sopra, potrà variare a seconda del volere delle Miss presenti.